È morto Valentino Parlato: espulso dal Pci, fondò e diresse Il Manifesto

È morto nella notte a Roma il giornalista Valentino Parlato. Era nato a Tripoli il 7 febbraio 1931 e aveva 86 anni. Dopo essere stato espulso dalla Libia perché comunista, iniziò a lavorare all’Unità.

Diresse più volte il quotidiano comunista

Nei ranghi del Pci, divenne esponente del comitato centrale, ma nel 1969 anche dal Pci fu mandato via. Con alcuni compagni, tra cui Luigi Pintor e Rossanda Rossanda, fondò il quotidiano Il manifesto, che diresse a più riprese.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto