Barbapapà: addio al suo ideatore, Talus Taylor

Insieme alla moglie Annette Tison, nel 1970, si era inventato Barbapapà e la Barbafamiglia (i genitori più sette barbafigli) ottenendo un successo mondiale. Talus Taylor, nato 82 anni fa, è morto a Parigi lo scorso 19 febbraio, anche se la notizia si è diffusa solo ora per volontà della famiglia. Prima un lungometraggio, poi serie televisive approdate in moltissimi Paese, 10 volumi di storie tradotti in 30 lingue differenti.

L’idea arrivò dallo zucchero filato chiesto dal figlio

Questi sono solo alcuni dei numeri che hanno accompagnato il lavoro di Talus Taylor e Annette Tison, che idearono i loro personaggi mentre passeggiavano nei giardini di Lussemburgo. Perché? Il figlio della coppia chiese loro di comprargli lo zucchero filato, “barbe à papa” in francese, e se ne uscì barbettando “ba ba ba ba”. Appena dopo, seduti nella sala di un ristorante, Annette e Talus stavano già disegnando su tovaglioli la saga che, con il tempo, avrebbe accentuato i suoi caratteristi animalisti ed ecologisti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto