Bambini: Il rinoceronte di Rita, con tanta gioia (video)

Vivere con un animale è desiderio arcaico e irrefrenabile dei bambini. Il catalogo delle preferenze – veicolate da genitori spesso preoccupati – va dal pesce rosso al cagnolino ( “ino”, piccolo per definizione). Insomma, il concetto di animale domestico o da compagnia ha subito modifiche radicali nella percezione della società contemporanea. Nei bambini no: tra un pesciolino da acquario, un orso o un elefante non fanno differenza.
Lo racconta bene un delizioso libro di Tony Ross. Si chiama “ Il rinoceronte di Rita” (Camelozampa, 32 pagine, 15 euro) e le tavole ironiche e pregnanti ci presentano una bambina che vuole, con determinazione, un animaletto.

 

Una pulce non basta

La madre, contrariata, cerca quello più piccolo: una pulce. E qui già si rivela la cifra grottesca e surreale che Tony Ross garantisce sempre. La bimba non si accontenta, è ovvio e decide per un dirompente fai-da-te, andandosi a prendere un rinoceronte, anche lui in cerca di amicizia.
Vale la pena sfogliare le pagine, per seguire questo viaggetto verso casa e la successiva convivenza tra la bambina e il rinoceronte, a casa come a scuola: le soluzioni umoristiche per nascondere il gigantesco amico, la credulità dei grandi, lo spiazzamento. Grande esercizio di fantasia e bella storia di amicizia e gioia, da non perdere. Dai 3 anni.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto