Tir perde il carico, 2 morti e un bimbo gravissimo

Un camion che trasporta billette, barre metalliche che aveva appena ritirato da un’acciaieria della zona, in Valcamonica, imbocca la galleria della statale 42 all’altezza del comune di Breno, in provincia di Brescia. Ma una volta all’interno, forse perché il carico è assicurato male, dal rimorchio i pezzi di metallo finiscono su 5 auto e un furgone nelle immediate vicinanze. Il bilancio dell’incidente verificatosi intorno alle 14 di oggi è grave: 2 morti, 5 i feriti, compresi un bambino che, in gravissime condizioni, è stato trasportato dall’eliambulanza all’ospedale civile di Brescia e sua madre, invece, è stata ricoverata nel nosocomio di Esine.

Traffico in tilt, isolata la Valcamonica

Al momento sono ancora all’opera i mezzi di soccorso dei vigili del fuoco e pattuglie della polizia stradale che, insieme a 3 lettighe del 118, sono giunti nei momenti immediatamente successivi all’impatto. La statale 42, per ora, rimane chiusa in entrambe le direzioni per dare modo di estrarre i corpi ancora prigionieri delle lamiere delle auto e per i rilievi attraverso cui ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Intanto il traffico nell’alta Valcamonica è andato in tilt a causa di code chilometriche. Per questo la zona risulta isolata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto