Brescia: imprenditore uccide la moglie, poi si schianta contromano sulla A4

Ha ucciso la moglie, Marinella Pellegrini, di 55 anni a coltellate, poi – in evidente stato di agitazione – Paolo Piraccini ha imboccato l’A4 contromano finendo la sua corsa con uno schianto fatale.

È accaduto nella tarda serata di ieri a Ospitaletto, nel Bresciano. Il protagonista è un imprenditore della ristorazione di 56 anni, abitante a Brescia Due. Proprio dopo l’incidente d’auto i carabinieri hanno scoperto a casa sua il cadavere della moglie.

La ricostruzione dei fatti non lascerebbe dubbi, mentre ancora restano da chiarire i motivi del delitto. La coppia abitava in una palazzina elegante e pare che la loro vita non fosse segnata da problemi particolari.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto