Affari di cuore a colazione: è il Breakfast dating

Voglia di fare nuove conoscenze e magari allacciare una nuova relazione sentimentale? Un’opportunità arriva dal “Breakfast dating”, nuova tendenza che dalla West coast sposta dall’ora dell’aperitivo o delle uscite serali a quella di colazione gli appuntamenti al buio e che è sbarcata anche in Italia con i viaggi organizzati dal portale ScuolaZoo. Il meccanismo emula le più rodate esperienze notturne: tavoli per 2, un primo approccio di 5 minuti e poi, nel caso nasca un interesse, una chiacchierata più approfondita con una persona specifica.

San Francisco tra i primi punti d’incontro

Negli Stati Uniti la colazione con appuntamento è ormai diffusa. A San Francisco è stato creato anche un portale ad hoc, 500 Brunches, che tiene una mappa aggiornata dei locali da frequentare per il breakfast dating. Per la fondatrice Julie Krafchick, “ciò che volevo era trovare un modo di riconnettere nuovamente le persone nella vita reale. Vogliamo creare l’opportunità d’incontro per le persone ed effettuare connessioni più significative”.

Dalla Scozia alla Francia: “Fuori dal web, nella vita reale”

A Edimburgo, in Scozia, invece esiste il Sunday brunch club, social che si concentra sulle colazioni domenicali e che ha 2 mila utenti. Lo slogan è chiaro: “La nostra specialità e far incontrare le persone e creare momenti di allegria da condividere”. In Francia, invece, è nato Les petits déjeuners networking che, pur partendo dal web come i colleghi stranieri, ha una convinzione: “Nulla potrà mai sostituire il contatto diretto, durante le nostre colazioni è possibile scoprire nuovi partner, fare scambi ed espandere la propria rete di contatti in un’atmosfera rilassante e professionale”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto