Marchesini, funerali a Orvieto, Solenghi e Lopez: “Il Trio si riunirà”

Non si sono svolti in forma privata, come era stato annunciato, ma nella massima discrezione possibile i funerali di Anna Marchesini, celebrati nella chiesa di Sant’Andrea, nel centro di Orvieto.

a-lopezdue

La popolare attrice è morta sabato 30 luglio all’età di 62 anni per l’artrite reumatoide che l’aveva colpita da tempo. Ad accompagnare fino in ultimo il feretro sono stati i due attori del vecchio Trio, Massimo Lopez e Tullio Solenghi, accanto ai familiari dell’artista.

“Il Trio continua e si ricongiungerà”: hanno detto i due visibilmente commossi e provati al termine della funzione religiosa.

a-lopez

In chiesa un cuscino di rose bianche

Proprio sottobraccio a Lopez e Solenghi è entrata in chiesa la figlia di Anna Marchesini, Virginia. In chiesa è stato quindi posto sulla bara un cuscino di rose bianche.

“Anna ci direbbe, ‘ma che sono queste facce? Sembra un funerale…'” hanno detto con un’ultima battuta,  alla fine, Lopez e Solenghi.L’attrice aveva espresso l’intenzione di essere cremata.

 

È morta sabato scorso

È morta Anna Marchesini, la ragazza del Trio con Tullio Solenghi e Massimo Lopez (con lei nella foto in basso) che ha divertito per anni gli italiani con la sua ironia e la sua comicità raffinata. Anna ha fatto ridere per le sue performance, ma ha anche commosso per la forza con cui ha affrontato la sua malattia. Lascia la figlia Virginia di 23 anni, che ha fatto appena in tempo a laurearsi.

I funerali saranno in forma privata oggi a Orvieto. Successivamente il suo corpo – a quanto si è capito dalle pagine di un suo testamento ironico ma non tanto pubblicato sul suo sito – sarà cremato. Del resto lo aveva anche ripetuto nella sua ultima intervista: “Quando sarà crematemi”.

a-annatre

Aveva 63 anni, colpita da artrite reumatoide

Anna Marchesini è morta a 63 anni. Da tempo era affetta da artrite reumatoide.

a-annacinque

A dare l’annuncio su Facebook il fratello Gianni. “Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione – dice in un post – tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella Anna Marchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi”.

a-annadue

L’attrice era nata a Orvieto. La sua ultima intervista in tv nel 2014 (sotto il video della partecipazione da Fabio Fazio), quando annunciò – nonostante il grave handicap infertole dalla malattia – il suo ritorno sul palco in teatro.

Funerali in forma privata lunedì

Ha recitato fino allo scorso anno. La ricorda il suo amico Fabio Fazio: “Addio Anna, donna ironica”. I funerali si terranno in forma privata alle ore 16 lunedì 1° agosto ad Orvieto, dove l’attrice era nata.

 

Tullio Solenghi: ‘Direbbe: che sono queste facce?”

”Sono sicuro, il suo disincanto non la abbandonava mai e ora se ci vedesse direbbe: ‘cosa sono quelle facce, sembra sia morto qualcuno”, così Tullio Solenghi, ”con un dolore all’ennesima potenza”, vuole ricordare, con l’Agenzia Ansa, l’amica Anna Marchesini, ”una parte della mia vita e di me stesso che se ne va”.

Massimo Lopez: ‘La donna che più mi ha fatto ridere”

Un ”grande dolore” la scomparsa ”della mia amica Anna”, dice Massimo Lopez, un terzo del Trio popolarissimo in tv e a teatro negli anni ’80 .

”Ho appreso la notizia da Tullio Solenghi con il quale sono sempre stato in contatto specialmente in queste settimane durante le quali lei era ricoverata dato il peggioramento improvviso delle sue condizioni”, aggiunge l’attore. Furono ”14 anni di trio dove quotidianamente si rideva senza sosta. Anna era un pilastro della comicità, la donna che più mi ha fatto ridere nella vita. E nel ‘dopo Trio’ abbiamo continuato a frequentarci e a ridere. Anna – conclude Lopez – ha ironizzato anche sulla sua stessa patologia, esorcizzandola e dando a noi tutti un grande esempio”.

a-annaquattro

Ironico anche il suo “testamento”

“Ho già adocchiato una vetrinetta in sala riunioni con un piccolo cofanetto verde di porcellana, credo. Ritengo sia ideale per contenere le mie ceneri – scriveva con la sua solita ironia sul suo sito – È una aspirazione che piano piano troverò il coraggio di far uscire alla luce. Che detto di un mucchietto di ceneri non è appropriato. Posso tentare…. e se mi ribocciano? E se poi l’Accademia trasloca? E se durante il trasloco il cofanetto verde si rompe? No eh! essere spazzata via dall’Accademia no mai più!”.

Forse non tutti sanno che Anna era stata bocciata all’esame di ammissione all’Accademia. Di qui le battute del testo pubblicato sul suo sit0.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto