Wimbledon: la giovane serba Krunic elimina la Errani in 3 set

Tra Sara Errani e l’erba di Wimbledon c’è un odio profondo. E lo conferma la partita di oggi contro Aleksandra Krunic, che per Sara – del resto – era iniziata benissimo. In vantaggio l’italiana per 3-0 nel primo set, ma il set si chiudeva con un 6-3 per la ventiduenne serba.

Nel secondo set, Errani faticosamente in vantaggio, che conquista il set al tie brek (7-6 per l’azzurra).

Ma il terzo  era tutto per Alexandra: finisce 6-2 con una sensazione di inadeguatezza tremenda da parte di Sara.

aaaaaserba

L’erba non le piace, l’avevamo detto. Ma – dopo aver rotto il sodalizio con Roberta Vinci per il doppio – ci sono altre cose del suo modo di giocare che va rivisto.

La Krunic, per la prima volta in vita sua, accede al terzo turno di Wimbledon. È piaciuta molto. Troverà una delle sorelle Williams, Venus, al terzo appuntamento dopo aver eliminato Vinci e Errani uno dietro l’altra, ma per lei è un grandissimo risultato.

 

La Errani oggi unica italiana in gara

Una sola italiana oggi in gara sui campi in erba di Wimbledon, ma è Sara Errani, quella con la classifica Wta migliore tra tutte le azzurre.Sara è la testa di serie numero 19, e verso le 19 incontra Aleksandra Krunic, numero 82 del mondo (nella foto in bassoLa serba ha 22 anni, la è nata a Mosca. È alla sua prima Wimbledono, ma nel primo turno  ha sconfitto Roberta Vinci , ex compagna di doppio di Sara, in due set. Tra l’italia e la serba non ci sono precedenti, ma tutto aprla a favore della Errani. A meno che…

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto