Ashley Cole picchiato dalla gemella della sua ex Melissa Hove

Vacanze decisamente movimentate per Ashley Cole, il forte terzino della Roma, in attesa che lo “salvi” l’ormai prossimo inizio del “ritiro” precampionato.

Prima la festa a base di champagne con un conto da oltre 30.000 euro in Spagna, poi una disavventura “violenta” a Londra.

Il Sun scrive che sarebbe stato a preso a pugni da una modella di Playboy, che gli ha provocato la rottura del labbro. Il fatto ieri mattina alle 5 in un locale della capitale inglese.

Protagonista la “coniglietta”

La coniglietta è Carla Howe, sorella di Melissa, ex amante di Cole, che ha raccontato tutto al tabloid: “L’ho preso a pugni per tre volte e molto duramente, inoltre nella mia mano destra, quella con cui lo colpivo, indossavo un anello.

Ashley mi aveva seguito dalla sezione Vip nella zona dell’atrio e si è messo faccia a faccia con me. A quel punto mi sono scagliata contro di lui. Ashley gridava: “Mi ha rotto il labbro”.

“Tratta le donne come spazzatura…”

Sono stata portata via dalla sicurezza, ma un amico mi ha detto che lui non riusciva a parlare dopo i miei colpi. Se lo meritava, pensa di poter trattare le donne come spazzatura”.

aaaagemelle

“Forse mi ha scambiato per mia sorella…”

Arrivano anche le motivazioni della modella, che è la gemella della ex di Cole (come mostra molto bene la foto qui sopra): “Stavo difendendo me stessa e mia sorella. Credo che lui mi avesse scambiato per lei e stesse cercando di farmi buttare fuori dal locale perché lei aveva parlato pubblicamente del loro rapporto. Allora sono intervenuta, in un primo momento la sicurezza non si è mossa, poi mi hanno portato fuori”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto