Ben Affleck e Jennifer Garner: divorzio da 150 milioni di dollari

Erano una delle coppie più solide di Hollywood. Ma evidentemente neanche loro sono riusciti a reggere la routine della vita matrimoniale. Ben Affleck e Jennifer Garner hanno annunciato il divorzio dopo 10 anni di matrimonio. Un divorzio che si annuncia “stellare”, visto che secondo gli esperti costerà all’attore 150 milioni di euro.

 

L’annuncio congiunto

A dare l’annuncio sono gli stessi Garner e Affleck in un comunicato congiunto, dove spiegano che si tratta di una separazione consensuale e che i legali dei due attori starebbero mettendo a punto i dettagli, inclusa la gestione dei tre figli. “Dopo un’attenta valutazione, abbiamo preso questa difficile decisione. Ci impegniamo a occuparci in modo congiunto dei nostri figli, per i quali chiediamo il rispetto della privacy in un momento così difficile. Questo sarà il nostro unico commento sulla vicenda. Vi ringraziamo per la comprensione”, si legge nella nota.

 

I rumors: in crisi da mesi

Secondo indiscrezioni la coppia vive già separata da mesi, almeno dieci. E i rumors sul un possibile divorzio di rincorrono da tempo, con Affleck che ha difeso il suo matrimonio e criticato duramente i tabloid che lo volevano finito.

 

Tre figli da gestire

La coppia si è sposata nel giugno 2005, dopo essersi incontrata l’anno precedente sul set di “Daredevil”, e ha tre figli, Violet di nove anni, Seraphine di sei anni e Samuel di tre anni. I due si erano incontrati però per la prima volta nel 2001 sul set di Pearl Harbor. L’amore è scoppiato successivamente e Affleck ha chiesto a Garner di sposarlo nel giorno del 33mo compleanno dell’attrice: la cerimonia si è svolta privatamente il 29 giugno del 2005.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto